venerdì 7 ottobre 2011

Plum cake al the



E finalmente l'autunno è arrivato! Forse ora potrò smetterla di nutrirmi di paste fredde e insalate di cereali! Insieme all'autunno non sono arrivate però le news che aspettavo, non ancora almeno... Ma sto provando ad essere positiva e non dare di matto ogni 3x2! E per non dare di matto mi sono rinchiusa in cucina a cercare di combinare qualcosa di buono! Il plum cake di oggi si adatta perfettamente a questa giornata: aromatico, dolce ed è perfetto per un the con le amiche! Amiche&cucina: che bella combinazione, vero? A me piace molto invitare le mie amiche a cena (ma anche a merenda!), condividere con loro la tavola... Quando vivevo fuori in quanto studentessa fuori sede, ho avuto la fortuna di trovare delle coinquiline fantastiche, che sono diventate amiche vere e proprio a tutti gli effetti! Sapete le classiche case di studenti dove le dispense sono quasi sempre vuote?? Ecco, noi eravamo l'esatto contrario! Eravamo delle vere buongustaie!Ogni scusa era buona per mettersi a tavola: il momento della merenda spesso si allungava fino alla cena! (Nonostante ciò ci siamo laureate, eh!) Il the del pomeriggio era un rito: Anna veniva a bussare per chiedere se mi andasse un the; il tempo di arrivare in cucina e lei aveva apparecchiato la tavola: toast, burro, marmellate... c'era di tutto! (ora capite perchè il the si protraeva fino alla cena?) Peccato non aver avuto un forno funzionante in quella casa! Dicevamo del plum cake: è a base di the ed io, per rendere omaggio alle mie amiche-commarucce, ho scelto il mio the preferito, quello croato, dono della 'internazionale' del gruppo! Internazionale più per esperienze di vita che per nazionalità: sembra più italiana di me!
Mai bevuti the migliori: questi sono davvero saporiti ed aromatici!

Va be', passiamo alla ricetta: scusate l'attimo nostalgia!

INGREDIENTI:
220 g farina
  60 g amido di mais
110 g zucchero
    4 uova
100 g burro
    2 cucchiai generosi di miele
60 g acqua
    2 bustine di the
    1 cucchiaino di succo di limone
8 g lievito

Scaldare i 60 g di acqua senza portare a bollore (ma quasi) e versarla in una tazza dove avremo sistemato i filtri del the; toglierli dopo circa 3/4 minuti e aggiungervi il succo di limone.
Montare le uova con lo zucchero e aggiungervi il burro ammorbidito e lavorato un po' in un piatto con una spatola. Sempre continuando a mescolare aggiungere il miele e, alternandoli, le farine setacciate con il lievito e il the. Continuare a montare fino a rendere l'impasto liscio. Imburrare ed infarinare uno stampo da plum cake e versare il composto. Cuocere a 170° per 40 minuti ed abbassare a 160° per altri 10 minuti.


 
Una volta freddo, l'ho spennellato con pochissima marmellata di pesche e cosparso di granella di zucchero.


Ed eccolo accompagnato da una tazza di the, croato of course!












Con questa ricetta partecipo
al blogcandy di Laura
ed al contest di Dana




Vi auguro una buona serata,
baci,
       Vale*














12 commenti:

  1. Ho gli stessi ricordi dell'università per quanto riguarda l'ora del tè, quasi il momento più simpatico della giornata, il resto era studio!
    Grazie per aver partecipato con quest'ottima ricetta, in effetti cambiando l'aroma del tè dovrebbe cambiare anche il profumo del dolce.
    Inserisco subito e ...in bocca all'ape!
    A presto!

    RispondiElimina
  2. ma che spettacolare idea...mai avrei pensato una cosa simile...appena ho un attimo provero' sicuramente ad impastare un dolce con infuso di the!
    ciao.

    RispondiElimina
  3. @ Dana: crepi l'ape :D e sì, il bello è che il sapore del the si sente tantissimo ed è accentuato dal miele! Una vera bontà!
    @ nonna papera: prova prova, ne vale la pena!
    Ciao e grazie ad entrambe per seguirmi! :)

    RispondiElimina
  4. Buonissimo!!!!
    Anch'io lo voglio provare, è da un po' che ci penso!!!
    Grazie mille di partecipare al mio candy!!!
    In bocca al lupo!!

    RispondiElimina
  5. Provalo, per le serate d'inverno, con una tazza di the è l'ideale!

    RispondiElimina
  6. mmmmhhhh che ricettina! eccomi a contraccambiare la visita ^.^ ora curioso il blog! baci baci

    RispondiElimina
  7. ma davvero che bella ricetta! e mi piace l'idea di spennelare il dolce alla fine con la marmellata lo rende ancora più goloso! baciii

    RispondiElimina
  8. Grazie per questa dritta sul the!
    Io nel vado matta e sono sempre in cerca di nuove marche da provare!
    Bel blog, complimenti!

    RispondiElimina
  9. @ Serena: spero che curiosando tu abbia trovato qualcosa di carino, purtroppo il mio blog è ancora 'neonato'!
    @ Ely: e sì, quella spennellatina, seppur sottile, dà una marcia in più!
    @ Cavalletto di bruxelles: grazie dei complimenti, questo the te lo consiglio, è davvero eccezionale!appena posso verrò a sbirciarti!
    A tutte voi: grazie dei follow e dei complimenti, grazie davvero!

    RispondiElimina
  10. ciao, mi sono appena aggiunta ai tuoi lettori :) ottimo piatto complimenti. Spero la cosa sia ricambiata :)

    RispondiElimina
  11. Ma che bel blog che ho trovato!!!
    Complimenti per la cura e la qualità delle tue ricette.
    Da adesso sono una tua google followers.... Se ti va, passa a trovarmi, sei la benvenuta.
    www.lamagicazucca.blogspot.com

    RispondiElimina
  12. @ Giovanna: grazie! Verrò a visitare prestissimo il tuo blog, promesso!

    @ la magica zucca: quanti bei complimenti, grazie davvero! :)

    RispondiElimina