giovedì 23 agosto 2012

Insalata di zucchine e nocciole

No, non sono stata in vacanza: anche perchè l'unica cosa da cui vorrei essere vacante è la mia testa e quella sono costretta a portarmela dietro anche in capo al mondo!
Sono rimasta qui, adesso sono letteralmente incollata al mio letto, da ieri, a causa di un simpaticissimo virus, che non mi ha tolto un grammo di appetito ma kg e kg di energia.
Scrivo questo post per rassicurare qualcuno che non mi nutro solo di dolci, che ogni tanto mi fanno gola anche i piatti sani :) Anzi, ne approfitto e quel qualcuno lo ringrazio per preoccuparsi per me, e per condividere con me i suoi pensieri e, in qualche modo bizzarro, le sue giornate!

Ok, dicevamo: i piatti sani. Alimento sano per eccellenza: le verdure. A me piacciono moltissimo, ma, siamo onesti, spesso vengono mortificate e rese proprio banali. Questo succedeva prima di Yotam. Prima che io venissi a sapere della sua esistenza da loro. Un libro ("Plenty") che è un capolavoro: diviso per tipologia di verdure e pieno di ricette vegetariane (sebbene lui non lo sia! e tantomeno io) in cui le verdure la fanno da padrone indiscusse e sono valorizzate al massimo. Il tutto con il minimo dispendio di tempo e risorse: l'ingrediente base è la verdura! (Il termine verdura è un po' generico: ci sono ortaggi, tuberi, erbe aromatiche...)

Io approfitto del vasto assortimento di verdure estive per sperimentare ;) Intanto iniziamo con questa: facile, veloce, ma di un buono!





Vi riporto le dosi prese dal libro, con tanto di conversioni (cercate on line), ma vi confesso che io, pur avendo cup&spoons, ho allegramente proceduto "a sentimento": sono tanto meticolosa con la pasticceria, quanto libera nel salato.


INGREDIENTI per 4 persone:

7 zucchine piccole
35 g nocciole
4 cucchiai di olio d'oliva
sale e pepe
1 cucchiaino di aceto balsamico
40 g di basilico verde e rosso (per me solo verde)
85 g parmigiano in scaglie
2 cucchiaini di olio di nocciole (non l'ho usato)

Tostare le nocciole (io in padella) e farle raffreddare, quindi tritarle grossolanamente, io ho usato il coltello.

Tagliare le zucchine lavate e mondate a fettine sottili, porle in una ciotola e unire metà dell'olio d'oliva sale e pepe q.b. Mescolarle un po' e intanto far scaldare benissimo la piastra. Quando sarà rovente (almeno 5 minuti) grigliare le zucchine, un paio di minuti per lato: devono rimanere morbide ma avere i segni della piastra.
Versarle in una ciotola, unire l'aceto balsamico, mescolare e lasciar raffreddare.
Quando saranno fredde aggiungere il restante olio d'oliva, il basilico, le nocciole: mescolare bene, quindi sistemare sul piatto da portata e cospargere di scaglie di parmigiano (e di olio di nocciole).

Forse sembra un piatto banale, ma io preferisco dire che è semplice, di rapida esecuzione e buonissimo! Un'insalata che davvero non sfigurerà su una tavola "importante" o renderà importante una solita cena casalinga! Io l'ho preparata per me sola (egoista! No, è che mia madre non ama le "chicocce" :D ovvero, le zucchine) e me la sono gustata appieno!








A presto!
             Vale*

20 commenti:

  1. Ciao Valentina...Se ti può consolare io ho passato gli ultimi giorni NON in vacanza, ma sui libri, sigh :(
    Il tuo blog mi piace molto, ho trovato tantissime ricette che mi interessano, mi sono aggiunta ai tuoi lettori con piacere!! E questa insalatina è proprio quello che serve in questi giorni caldissimi e insopportabili!!!!
    Un abbraccione grande e passa a trovarmi quando hai tempo!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Margò, visita ricambiata, anzi aspetto di vederci dal vivo :)

      Elimina
  2. Deve essere buonissima!
    Mi piacciono sapori nuovi!

    RispondiElimina
  3. Beh! Ha tutta l'aria d'essere appetitosa, la proverò, grazie della dritta e, mannaggia! Nonostante il caldo l'appetito non manca nemmeno qui da me, ho due figli giovani che mangerebbero anche un bue appena è ora di andare a tavola e io, che sto combattendo con la bilancia per motivi vari ( non sono una patita del peso piuma, però...)non riesco a non preparare qualcosa di sfizioso. Poi mi pento...che devo fare? Mangiare bene è uno degli ultimi piaceri che ci è concesso, visto come vanno le cose...ciao ciao, Magu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma proprio perchè mangiare è un piacere bisogna mangiare bene e non ingozzarsi con cose dannose, non credi? :) Certo, un dolcetto la domenica non ce lo leva nessuno!! ciao ciao!

      Elimina
  4. Tesorina..io amo la tua testolina, ed è una fortuna che stia sempre con te :)
    Vedrai che ti rimetterai in fretta, questo caldo non aiuta, ed è facile ammalarsi. Anche io sono un pochino raffreddata...certo, non sto male come te...
    Anche io amo le verdure, e questa ricettina è davvero interessante, e mi hai stuzzicata con il tuo libro :)
    Bacio grande grande !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mary, il libro è strepitoso!! La mia testolina io la rivenderei ogni tanto :D

      Elimina
  5. deve essere proprio buona! ciao Vale, hai il nome di mia figlia,e per questo mi sono iscritta, ti va di ricambiare? grazie ti aspetto!

    RispondiElimina
  6. Ma che bella idea questa insalata!!
    Ho appunto delle belle zucchine del mio orto e provo subito!!!
    Un abbraccio e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
  7. adoro il basilico e le nocciole... questa nsalata deve essere buonissima! molto creativa e golosa!

    volevo farti i complimenti per il blog, l'ho scoperto casualmente e ho già letto altre tue ricette, tutte bellissime!
    mi sono anche aggiunta ai lettori fissi!
    da poco ho un blog anch'io, passa a visitarlo se ti va :)

    A presto,
    Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Michela, benvenuta :) Grazie davvero dei complimenti, mi fanno un gran piacere!
      Passo a trovarti sicuramente!

      Elimina
  8. Sante sante parole! Sarebbe bello poter andare in vacanza anche da se stessi. Quest'anno, credimi, ho fatto molta molta fatica a rilassarmi, e non sempre ci sono riuscita.
    Mi spiace per il tuo virus, spero che ora stai meglio. :-)
    Le zucchine grigliate le adoro, ma con le nocciole devono essere super.
    Vado a vedere il libro che hai citato!
    Cara Valentina, ti ringrazio tanto del commento che mi hai lasciato, grazie davvero!
    Un bacione grande grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono guarita perfettamente :) Il mio commento era sincero e sentito Giovanna, grazie a te per essere tornata qui da me appena rientrata! :)

      Elimina
  9. che insalata intrigante, ho giusto qualche zucchina nell'orto, quasi, quasi la provo...un abbraccio SILVIA (guarisci presto!!)

    RispondiElimina
  10. Ho zucchine, nocciole e olio di nocciole.
    ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e allora prova, perché ne vale la pena ;-)

      Elimina