venerdì 28 settembre 2012

Pasqualina autunnale

Chi ha tempo non aspetti tempo, si dice. La Pasqualina dell'altro giorno mi aveva lasciato un certo prurito alle mani, allora perché rimandare? Ed eccomi qui :)


Mi sembrava doveroso provare l'originale per poi, eventualmente, sfregiarla. L'idea era una farcitura con verdura di stagione, ma qui ieri c'erano 39°: immaginate l'aspetto fresco ed invitante delle verdure. Secondo solo al mio, di aspetto, che dentro all'ortofrutta non facevo che ripetere: oddio, si soffoca! e alla fine sono uscita solo con un porro (che qui non ho usato, ma era per la giardiniera).
Tornati a casa (il porro ed io), mi sono guardata intorno e ho cercato ispirazione: pere da una parte, caprino in frigo... com'è che si dice, pure? Al contadino non far sapere quant'è buono il formaggio con le pere? Esatto! Abbinamento forse scontato, ma chi sono io per sfatare un detto popolare millenario?
I pinoli li ho aggiunti per dare croccantezza anche all'interno, ma non ditelo al contadino ;)



Alla seconda "pasqualina" ho capito: le mie sfoglie sono troppo sottili (soprattutto al centro), ma questa si è gonfiata!! Si è sgonfiata quasi subito, ma per pochi istanti ho goduto di un cupolone bellissimo. La terza pasqualina sarà perfetta, così come le successivo: io questo impasto non lo mollo!


INGREDIENTI per uno stampo da 13 cm

150 g farina manitoba
 15 g olio
80 g circa tra vino bianco secco e acqua
sale

Per il ripieno:

2 pere williams
1 caprino
2 cucchiai di pinoli
sale & pepe
olio extravergine

Per la pasta vi rimando direttamente al post di Vitto.
Per il ripieno: sbucciare e tagliare a dadini le pere, saltarle in padella solo con un po' di pepe, quindi lasciarle raffreddare dentro un colino.Quando saranno fredde salarle, unire un cucchiaio d'olio e pepare ancora un po' (se, come me, avete perso il pepe insieme al succo).
Sulla seconda sfoglia sistemare i pinoli precedentemente tostati,adagiarvi sopra il caprino tagliato a rondelle e quindi le pere e qualche altra rondella di caprino. Coprire con le altre sfoglie e infornare a 180° fino a doratura (circa 30 minuti).










Questa pasta si presta a tutte le farciture che vi vengano in mente. Sulla mia, che aggiungere? Hanno detto tutto i contadini!

Buon week-end,
                          Vale*


Anche con questa partecipo all'MTC di settembre


12 commenti:

  1. pere, caprino e pinoli, questo abbinamento mi piace proprio, lo voglio provare, buon WE, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  2. Bravissima! Mi piace l'abbinamento... sarà che mi piace più la *cuCina di campagna* che quella di città?
    Le sfoglie vanno benissimo...sempre secondo me neh!
    Nora

    RispondiElimina
  3. buonissima! e i pinoli sono il tocco di classe! ciao!
    Francesca

    RispondiElimina
  4. Vale questa pasqualina mi fa venire l'acquolina !!!! ma lo sai che credo che la sfoglia debba scendere perche' sul post della Vitto che spiega la ricetta dice che per quella perfetta sdeve scendere... ho letto male'!
    un bacio stellina

    RispondiElimina
  5. Che bontà la pasqualina, l'ho preparata a Pasqua e ci sono stata tutta la mattina in cucina. Però che soddisfazione! :-)
    Ottima la versione con i porri e i caprini.
    Un bacione e buon fine settimana

    RispondiElimina
  6. ahhhh goduria!!!! è bellissima pure!

    RispondiElimina
  7. ha l'aria di essere proprio golosissima! anche nella proporzione tra impasto e farcitura..fa l'effetto di Alice davanti ai biscottini con su scritto "mangiami"!
    Ciao!

    RispondiElimina
  8. Mamma Vale...che caldo assurdo...ma si può ?? Sarà un abbinamento scontato..ma vuoi mettere ?? Una vera figata ! Bacio tesoro !

    RispondiElimina
  9. Il tuo porro e tu, tornando a casa, avete avuto un'illuminazione mica male! Il ripieno e gustoso (il millenario detto ti ha ripagato, direi) e le tue sfoglie mi sembrano proprio sottili al punto giusto!
    Grazie Valentina
    Dani

    RispondiElimina
  10. noooo... ma sai che avevo pensato pure io di mettere le pere con il formaggio... che a me piacciono sempre da morire.. e tu l'hai messa in pratica... che genietto telepatico che sei!!!! io invece quando vado a far la spesa e non ho le idee chiare prendo di tutto.. sia mai che poi mi manca proprio l'ingrediente che voglio!!!! tantissimi bacioniiiii

    RispondiElimina
  11. aahhhh... ovviamente era sottinteso che non posso che dire che al torta è sublime!!!

    RispondiElimina
  12. oooooooooooooolaaaaaaaaaaaaaa formaggio con le pere!!!!
    Fantastico
    Ciao, Vitto

    RispondiElimina