giovedì 28 giugno 2012

Scaloppine al limone, senape e brandy

Sono ancora io, ancora per partecipare, sul gong, ad una delle sfide che mi permettono di far funzionare i neuroni abbrustoliti, o almeno di tentare di rianimarli!
Nelle ultime settimane sono passata attraverso 1000 stati d'animo, avevo persino sfiorato il verde speranza, il bianco del nuovo inizio, ma ora mi sento grigio-tuta-felpata-da-domenica-pomeriggio-a-casa. Rende l'idea?
Lo so, sono un concentrato di lamentele: ma non è colpa mia :D io sto ancora aspettando il ritorno di Giove nel mio segno: dev'essersi perso. Deve avere il mio stesso senso dell'orientamento.

Veniamo alla ricetta. Quando ho visto la ricetta del mese dell'MTC ho pensato: e che m'invento? Le scaloppine a casa mia si fanno in un solo modo e solo con il limone o l'arancio. Poi leggo bene la ricetta di Elisa: ah, così si fanno le scaloppine? E finora io che ho preparato?
Allora, tanto per non rinnegare la tradizione di famiglia, sono partita dal limone, e mi sono lasciata ispirare (dai soliti neuroni abbrustoliti).



INGREDIENTI per 4 scaloppine da circa 60 g l'una:

4 fettine di petto di pollo
succo di 1 limone
1 cucchiaino abbondante di senape
brandy q.b.

Per il contorno:

2 zucchine grandi
mezza cipolla

 Battere tra due fogli di pellicola le fette di petto di pollo, quindi metterle a marinare, un paio d'ore, nel succo di limone mescolato con un cucchiaino di senape.

Versare in una padella larga (la stessa dove cuoceremo le scaloppine) un filo d'olio, scaldare, unire la cipolla a fettine sottili e far imbiondire; quindi aggiungere le zucchine tagliate a pezzetti, il sale e lasciar cuocere, aggiungendo un po' d'acqua.
Quando le zucchine saranno morbide metterle da parte (conservando il liquido rilasciato in cottura) e, senza pulire la padella, far sciogliere un'abbondante noce di burro e rosolarvi le scaloppine, scolate dalla marinata (non buttatela!) e infarinate. Salarle e metterle da parte tra due piatti (ora capite le goccioline di condensa nella foto? Ecco, dal vivo non le avevo notate!)

A questo punto bisogna 'deglassare' (Elisa, sarà colpa tua se ora ossessionerò tutti con la tecnica della scaloppina perfetta!) il fondo di cottura, ovvero ciò che è rimasto nella pentola: unire la marinata di limone&senape, il liquido di cottura delle zucchine e lasciar evaporare. Quindi aggiungere il fondo di cucina, nel mio caso il brandy (per le dosi io direi di usare un cucchiaio abbondante per ogni pensiero che volete scacciare. Uno per commensale ovviamente :D). Far restringere la salsa,  filtrarla e versarla sulle scaloppine, accompagnandole con le zucchine (io ci provo a metterle in forma nel coppapasta, ma fuggono! beate loro!).




















Che dire, il procedimento delle scaloppine perfette mi era totalmente sconosciuto! Ma mi sono convertita: la salsetta ben addensata, il gusto dei due fondi hanno incontrato il gusto del mio giudice più severo, mia madre (se ve lo state chiedendo: no, le scaloppine non le ho portate su e giù per il condominio).
Personalmente, sono soddisfatta di questi abbinamenti nati un po' per caso: non mi fa onore ammetterlo, ma sono andata a tentoni! E invece senape e limone si sposano a meraviglia, dando un sapore pungente che viene smorzato dal retrogusto dolciastro del brandy. E la delicatezza delle zucchine si accompagnava bene con la sapidità della salsa.
Fra l'altro, non so sia merito del trucchetto del sale -dopo e non prima della cottura- ma le scaloppine erano tenerissime!

Insomma, se non si fosse capito con questa ricetta partecipo all'MT Challenge di giugno


Mi è appena sorto il dubbio: mica scadeva ieri l'MTC?
Scusate, nomen omen: Valentina, ovvero Va-lentina...

A presto,
Vale*

18 commenti:

  1. Buone! Mi piace l'idea del brandy e della senape! E per lo stato d'animo non sei l'unica... Io cambio umore alla velocità della luce!!!

    RispondiElimina
  2. Questa frase te la rubo : "grigio-tuta-felpata-da-domenica-pomeriggio-a-casa" ! Mi piace da morire..ultimamente anche io vengo colta da stati d'animo simili..facciamo una fuga "d'amore senza sesso" insieme ?? :D !
    Le scaloppine le amo..mi hai fatto venire una voglia ! Acciderbolina !
    Un baciotto grande grande :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììì, fuggiamo!!!
      Ma tu le scaloppine le fai con il procedimento di Elisa? Io oramai non lo abbandono più: acquistano 1000 punti!

      Elimina
  3. Si, rende l'idea! E anche queste scaloppine rendono bene l'idea di quanto siano deliziose! :-)
    Un bacione

    RispondiElimina
  4. Lo sto ripetendo da tutto il giorno, sulla scia dei commenti ai deliri mattutini che finiscono sul blog: non c'è come avere a che fare con donne intelligenti, per rasserenarsi la giornata. Tu sarai in tuta felpata da grigiore di domeniche a casa- ma il tuo post a me ha restituito il sorriso, assieme a una manciata di minuti di allegria. e la ricetta ha fatto il resto. e se sei così, in tuta... cosa succede, con la scollatura 'sassina e il tacco 12? :-)
    grazie ancora
    ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te! per ora scollatura 'sassina e tacco 12 sono un miraggio: la tuta mi si appiccicata addosso, forse per colpa di Caronte? :)

      Elimina
  5. Io le faccio spesso, mi piacciono un sacco! E con le zucchine è un'ottimo abbinamento! Bravissima!

    RispondiElimina
  6. Ahah no dai scade stasera! Sei ancora in tempo :P
    Sono felice che ti sia piaciuta la scaloppina preparata con questo metodo! Direi che ti è venuta superbuona, con questi ingredienti e questi piccoli accorgimenti (come la marinata): brava! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fiù, ce l'ho fatta :)
      Grazie a te per avermi insegnata questo metodo infallibile :)

      Elimina
  7. E' solo il pensiero di te in tuta (felpata!?!?!) che mi fa stare un po male...l'abbinamento 40° all'ombra e tuta felpata mi regala il mancamento! Anche le tue scaloppine, ma quelle perchè secondo me sono proprio buone...da svenire!!! :) Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, con tutti sti mancamenti come faccio? Ho finito pure l'aceto per farti rinvenire :D
      Grazie mille Silvia! :)

      Elimina
  8. adoro gli accostamenti che hai fatto ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! effettivamente nella loro 'casualità' si sono rivelati vincenti :)

      Elimina
  9. in questo post mi sei apparsa un po "stravolta".. in senso buono èhh.. sei troppo divertente!!! comunque le scaloppine ti son venute una delizia, senza nemmeno rinnegare le tradizioni di famiglia.. spero che l'umore vada meglio un bacione cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. togli pure il senso buono :D e grazie :*

      Elimina