venerdì 27 ottobre 2017

Finti croissant buoni per davvero per il club del 27

A malincuore questo mese non mi sono cimentata con la sfida dell'MTC. Mi dispiace, anche perché mi ero già messa alla prova con la sfoglia in occasione della sfida sui croissant ed ero rimasta davvero soddisfatta. Pazienza... Per fortuna, però, c'è il club del 27, che mi ha impedito di lasciarmi sopraffare dalla pigrizia e questo mese, proprio in omaggio alla sfida numero 50 dell'MTC, ci ha fatto sfogliare l'atlante. Letteralmente. Io sono andata in Turchia, con Mariella...

Qui trovate la sua ricetta, che ho seguito alla lettera, limitandomi a sostituire l'olio di riso con dell'olio di girasole.

Si tratta di cornetti sfogliati con un metodo diverso e un po' eretico, ma divertente, e con un risultato di tutto rispetto! Il risultato è un impasto neutro, perfetto sia con il dolce che con il salato. 
Vi rimando al post di Mariella per le foto dei vari passaggio e copio qui la sua ricetta.









Per 16 katmer pogaca


500 gr di farina 00

200 ml di latte

100 ml di olio di semi di girasole

15 gr di lievito di birra

1 albume

2 cucchiaini di sale

2 cucchiaini di zucchero

tuorlo e latte per spennellare

80 gr di burro fuso per pennellare i dischi

Impastare tutti gli ingredienti, meno il burro. Dividere l'impasto in otto palline dello stesso peso. Far riposare per 15 minuti. Trascorso questo tempo, stendere ogni pallina, formando otto dischi, più o meno dello stesso diametro. Spennellare ogni disco con il burro fuso e sovrapporli.

Capovolgere la "pila" di dischi e stenderla col matterello, fino ad un diametro di circa 25 cm. Capovolgere di nuovo e stendere, fino ad avere un disco di circa 50 cm. Stendere senza esercitare una pressione eccessiva, in modo che sia ancora possibile distinguere, sul margine, i singoli dischi. Nel caso il matterello tendesse ad attaccarsi alla pasta, ungerlo con un po' di burro, ma resistere assolutamente alla tentazione di aggiungere altra farina. A questo punto, dividere il disco in 16 triangoli isosceli e stenderli, in  modo da allungarli.

Arrotolare i triangoli, come si fa per i croissant, spennellarli con tuorlo e latte e far lievitare , fino al raddoppio. Infornare a 200 gradi per circa 15 minuti.

Con la tessera numero 92, partecipo al Club del 27. Qui ci sono tutte le altre -splendide- proposte!


4 commenti:

  1. Davvero un buon risultato. da provare anche questi

    RispondiElimina
  2. Li ho fatti anch'io e me ne sono innamorata!
    Bravissima, sono molto belli :)

    RispondiElimina