mercoledì 7 marzo 2012

Baccalà patate e pinoli

C'eravamo illusi che fosse arrivata la primavera, eh? E invece vi scrivo mentre fuori il cielo è grigio e dopo una notte di pioggia scrosciante. Va be', poco male: io sono confinata al pc a tradurre a più non posso, ma intanto ho di nuovo una camera, con tanto di pavimento :)
Oggi stranamente vi propongo un secondo piatto, perdipiù di pesce! In realtà l'ho preparato in collaborazione con mia madre. Succede una cosa strana: mia madre inizia a spulciare le mie riviste di cucina (prima si lamentava solo che occupassero mezza casa!), a voler sperimentare delle ricette nuove, a seguire i miei suggerimenti! E questo piatto ne è l'ultimo esempio (in ordine cronologico): c'era del baccalà in congelatore, io le ho sottoposto un vecchio (antico!) numero di 'Cucina no problem' e lei ha deciso che si poteva provare quella ricetta! Diciamo quindi che è un piatto a 4 mani, ma io ero l'ufficiale in seconda: tritavo, tagliuzzavo... Mia madre ha eseguito tutto alla lettera: mi faceva un po' ridere, lei cucina sempre 'a occhio', e con successo! La starò contagiando ;) ? Ma passiamo alla ricetta:

INGREDIENTI:

600 g di baccalà a pezzi
  3/4 patate
un pugno di olive nere
3 cucchiai di pinoli (metà interi e metà tritati)
2 cucchiai di prezzemolo tritato

2 acciughe sotto sale
1 bicchiere di brodo vegetale



Scaldare in un tegame olio, le acciughe (lavate e diliscate), due spicchi d'aglio e unirvi il baccalà. Dopo 10 minuti aggiugere i pinoli tritati,  e sfumare con qualche cucchiaio di vino bianco. Far evaporareil vino, quindi unire i pinoli interi, le olive e il brodo e lasciar cuocere, con coperchio, per circa 25 minuti, aggiungendo eventualmente altro brodo.
Intanto: lessare a parte le patate tagliate a pezzetti (per circa 15 minuti), quindi sgocciolarle e unirle al baccalà e cuocere ancora 4 o 5 minuti. Salare e pepare, anche se le acciughe danno parecchio sapore, quindi fate vobis :)
Spolverizzare con prezzemolo tritato (io ero la tritatrice ufficiale!) e... mangiare!



A noi è piaciuto molto: l'abbinamento con i pinoli dà una marcia in più, secondo me! Io poi ultimamente ho sviluppato un grande amore per il prezzemolo!
Penso che allo stesso modo si possa cuocere anche il merluzzo (che è comunque baccalà!) o il nasello: insomma, in mezz'ora di tempo si ha una cena gustosa e non banale!

Con questa ricetta partecipo al contest di Chabb


ovviamente nella sezione pesce (ma che spiritosa che sono, eh!?)

Infine, the least but not the last, ringrazio Rumi per questo graditissimo premio, che incasso -ahimè- con ritardo, ma con molto piacere:

e Violetflame














Grazie mille ad entrambe!! Mi fanno davvero piacere e se fosse per me li rigirerei a tutte voi foodblogger che passate di qui: tutti i vostri blog sono ben fatti, interessanti, pieni di spunti!
Torno alle mie traduzioni!
Baci,
Vale*


11 commenti:

  1. Mmmmh, davvero molto invitante, che squisitezza!Complimenti ad entrambe per questo secondo squisito e confortante!Smack

    RispondiElimina
  2. Mi piace tantissimo il baccalà! ^-^
    Brava, hai preparato un ottimo piatto!
    Un bacione

    RispondiElimina
  3. Che buono!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. grazie mille per questa bella ricetta di pesce ( naturalmente ^___^ ), inserita
    ti aspetto ancora, buona serata

    RispondiElimina
  5. Tesoroooo AUGURI ^^
    Complimenti per il piatto, mi sa che anche io sto contagiando mia mamma perchè ogni tanto la becco con i miei giornali in mano..AHH le abbiamo beccate!! ^^
    Brava, farò questo piatto al mio lui che non rifiuta mai un secondo di pesce, se devo specializzarmi a prepararlo dovrò pur iniziare da qualche parte no??
    Un bacione Valeee

    RispondiElimina
  6. mmmmh deve essere buonissimo, sento il profumino fino a qui...!
    buon weekend e a presto

    RispondiElimina
  7. @ Giovanna: grazie, sempre gentilissima! :)
    @ Laura: e sì, era parecchio buono: merito della mamma :D
    @ chabb: aspettami, che arrivo presto!
    @ Vale: me capra, arrivo in ritardo per gli auguri!! li accetti lo stesso, vero? sai che il pesce crea problemi anche a me? questo piatto però è semplice e squisito!
    @ cristina: ma grazie!! :) buon week end anche a te!

    RispondiElimina
  8. Deve essere davvero buono. Ciao, sono Maria, complimenti per il bel blog!!

    RispondiElimina
  9. Anch'io ho contagiato mia mamma, mi chiede sempre consigli... ma non dovrebbe essere il contrario? :-)

    RispondiElimina
  10. @ maria: grazie dei complimenti :)

    @ serena: la mia continua a spiare tra le mie riviste! saremo portatrici di un'inversione di tendenza :D

    RispondiElimina