martedì 29 maggio 2012

Zucchini ripieni di magro

Ciao ragazze!
Come state? So che molte di voi vivono nelle zone che in questi giorni stanno tremando. Posso solo dire che vi penso e vi capisco. Io vivo a 100 km dalla zona che è tremata 3 anni fa e ricordo benissimo la paura, l'ansia e l'aria che si respirava anche qui nella mia città, nonostante fosse relativamente distante. Purtroppo la Natura segue il suo corso, inesorabilmente, e l'uomo può fare ben poco. E costruire case a norma, nel suo piccolo, sarebbe già risolutivo.


Immaginavi tu forse che il mondo fosse fatto per causa vostra? Ora sappi che nelle fatture, negli ordini e nelle operazioni mie, trattone pochissime, sempre ebbi ed ho l'intenzione a tutt'altro che alla felicità degli uomini o all'infelicità. Quando io vi offendo in qualunque modo e con qual si sia mezzo, io non me n'avveggo, se non rarissime volte: come, ordinariamente, se io vi diletto o vi benefico, io non lo so; e non ho fatto, come credete voi, quelle tali cose, o non fo quelle tali azioni, per dilettarvi o giovarvi. E finalmente, se anche mi avvenisse di estinguere tutta la vostra specie, io non me ne avvedrei.
                                    G. Leopardi, Dialogo della Natura e di un islandese
 

Lo so, sembra davvero di cattivo gusto adesso passare a parlare di cucina, ma io stessa, quando L'Aquila (e la mia città) tremavano, ho cucinato come non mai. 


Il titolo non vi dice nulla sulla provenienza della ricetta? Ebbene sì, ancora Pellegrino. Si vede proprio che sono ancorata al passato: Leopardi, Artusi... No, non sto ascoltando i canti gregoriani in sottofondo :)

La settimana scorsa ho visto le zucchine tonde, che a casa mia non compriamo mai, preferendo quelle lunghe. Ma io volevo provarli: già li immaginavo ripieni, con il cappellino. Ma come li riempio, per non usare il solito macinato? Basta aprire l'Artusi et voilà la risposta!



Da "La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene", n. 378

INGREDIENTI per 4 zucchine tonde

200 g tonno sott'olio
un pizzico di parmigiano
un poco di quel midollo levato dagli zucchini
l'odore delle spezie
una presa di pepe e punto sale
io ho aggiunto qualche foglia di menta fresca ed ho eliminato l'uovo

Tagliare il cappello dalle zucchine, svuotare l'interno, tenendo da parte un po' del midollo. Tritarlo con il tonno e la menta (io ho tritato tutto a coltello: lungo, ma mooolto catartico :)), unire gli odori e riempire le zucchine.
Cuocerle a 200° per circa mezz'ora, coprendo con della carta argentata se dovesse colorarsi troppo il ripieno (come è successo alle mie zucchine)





Una ricetta semplicissima, lo so, ma mi è piaciuto molto l'abbinamento zucchina/tonno: più estivo e più leggero del ripieno a base di macinato, pane etc.
Inoltre sono buone anche tiepide o fredde, perciò con un'infornata si rimedia la cena e il pranzo dell'indomani :)
Adesso vado a dedicarmi a un po' di lievitati: una vicina di casa mi ha chiesto di prepararle qualcosina per un "buffet cenato" ed io ne approfitto per provare qualche ricetta nuova. Lo so, in certe occasioni ci si dovrebbe affidare ai cavalli di battaglia, ma io sono un'incosciente! :)
A presto,
            Vale*



17 commenti:

  1. Ciao cara! Mi piace molto quello che hai scritto, corredato dalla citazione di Leopardi! E mi piacciono anche queste zucchine tratte dall'Artusi! ;)
    A presto e un bacione!

    RispondiElimina
  2. Cara Valentina, contro la forza della natura non possiamo nulla, se non subire e cercare di difenderci. Il problema è che quanto sta accadendo nella zona è davvero una cosa anomala e già si sente parlare di Fracking..io sono molto preoccupata. La tua ricetta mi piace parecchio bella ragazza..e mi raccomando con questo Pellegrino...le mani a posto ;)
    Un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, diciamo che non è Pellegrino quello che mi fa disperare :)
      Effettivamente c'è da preoccuparsi: la terra ci sta avvisando a quanto pare :/

      Elimina
  3. Le zucchine ripieni sono sempre meravigliose (e buone) e queste tue tonde mi ispirano molto :)

    RispondiElimina
  4. Vale anche io ieri ho sentito la scossa e e' strano ... Ti senti impotente! Purtroppo si può solo sperare che passi... Io non trovo che sia di cattivo gusto parlare di cucina e' una cosa che ci fa bene e ci distrae da quello che ci succede attorno .
    Il ripieno di queste zucchine e' da provare!!! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La vita deve continuare, in tutte le sue manifestazioni :)
      Grazie cara Ombretta!

      Elimina
  5. Ciao Vale ,spero anche io che tutto passi,le zucchine sono meravigliose!!!!
    ^_^

    RispondiElimina
  6. ottime, segno la ricetta, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  7. mamma mia sei proprio affezzionata a pellegrino!!! pensa che io ho il suo libro "ereditato" da mia mamma e non l'ho letto!!! mi sa che devo iniziare, che bellini le tue zucchine ripiene, ottime!!! un bacino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooo, sacrilegio!!! corri a rimediare :D

      Elimina
  8. Anche qui a Milano continuiamo a sentire le scosse, in maniera fortissima.
    La prima, quella del 20 maggio, mi svegliò proprio.
    Ovviamente non paragono minimamente lo spavento che ci prendiamo qui a Milano, durante le scosse, l'ultima quella di ieri sera l'ho sentita fortissima, con la tragedia che sta avvenendo in Emilia.
    Parlando di argomenti più "leggeri", Pellegrino è proprio una garanzia, ogni ricetta che posti è un capolavoro.
    Peraltro, mi piace tanto che tra mille ricettari moderni, alla "moda" celebri, diciamolo pure, più per le foto che per il contenuto, tu utilizzi un manuale "datato", brava davvero Valentina! :-)
    Un bacione e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente Giovanna mi piace proprio il fatto che questo sia un manuale di sostanza e non di forma e tu come sempre sai cogliere i dettagli :) Ti abbraccio

      Elimina
  9. We stumbled over here coming from a different web page and thought I may as well check things out.
    I like what I see so now i am following you. Look forward to going
    over your web page repeatedly.

    Also visit my website - http://atlaslm.com

    RispondiElimina